AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO FORNITUTA PRODOTTI PER PULIZIE

SERVIZIO PROCEDURE DI GARA, AFFARI GIURIDICI E CONTRATTI

ALLEGATO A             ALLEGATO B            DGUE             MODULO B           MODULO D
MODELLO TRACCIABILITA’           ELENCO PRODOTTI TIPO

La presente ricerca di mercato non vincola in alcun modo l’ENPAF, che sarà libero di avviare altre procedure o di interrompere in qualsiasi momento, per ragioni di sua esclusiva competenza, il procedimento avviato senza che i soggetti richiedenti possano vantare alcuna pretesa.

CIG: Z2C29BFCA1

1. OGGETTO
L’ENPAF, con la presente ricerca di mercato esplorativa, intende acquisire offerte al fine di individuare, nel rispetto dei principi di non discriminazione, parità di trattamento, proporzionalità e trasparenza, l’operatore economico a cui affidare, ex. art. 36 comma 2 lett. a) del D.Lgs. n. 50/2016,  la fornitura di detersivi e prodotti per l'igiene da utilizzare presso gli stabili di proprietà dell'ENPAF, indicati nell'allegato A, nonché di attrezzi di pulizia.

2. IMPORTO E DURATA
La fornitura avrà durata di due anni, rinnovabile di un altro anno su richiesta dell’Ente, a decorrere dalla data di sottoscrizione del contratto.
L'importo per ciascun anno, si indica presumibilmente in € 13.000,00 IVA esclusa. L’importo viene corrisposto a misura al netto della ritenuta dello 0.50%. La durata del contratto in corso di esecuzione potrà essere modificata in caso di non esaurimento dell’importo stabilito contrattualmente a misura ovvero per il tempo strettamente necessario alla conclusione delle procedure necessarie per l’individuazione del nuovo contraente ai sensi dell’art. 106 comma 11 del Codice. In tal caso il contraente è tenuto all’esecuzione delle prestazioni oggetto del contratto agli stessi prezzi, patti e condizioni ovvero a prezzi, patti e condizioni più favorevoli.

3. REQUISITI DI PARTECIPAZIONE
Sono ammessi a presentare offerta i soggetti di cui all'art. 45, comma 2 del D. Lgs. n.50/2016 in possesso dei seguenti requisiti da provare mediante autocertificare ai sensi di legge:
-    assenza dei motivi di esclusione indicati nell’art.80 del D.lgs. n. 50/2016;
-    iscrizione nel registro professionale o commerciale istituito presso lo Stato di residenza per l’attività oggetto del contratto (per le imprese italiane o straniere residenti in Italia: iscrizione presso il registro professionale della C.C.I.A.A., per i concorrenti di altro Stato membro non residenti in Italia iscrizione in uno dei registri professionali o commerciali istituiti nel paese di residenza);
-    essere in regola con quanto previsto dalla normativa vigente in materia di forniture di prodotti per l'igiene;
-    sede operativa nel comune di Roma ovvero disponibilità all’attivazione della stessa entro 30 giorni dalla stipula del contratto.

4. MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE
Per l’ammissione alla selezione i soggetti interessati dovranno presentare unitamente alla propria quotazione, il DGUE, il modello D e B e il modello di tracciabilità, allegati al presente avviso, debitamente compilat e firmati digitalmente. La quotazione, oltre che essere firmata digitalmente, dovrà essere anche bollata.

La stessa dovrà indicare il listino prezzi dei prodotti acquistabili dall’Ente, con la percentuale di sconto da applicare agli stessi, nonché dovrà indicare espressamente i costi e le modalità di trasporto per le consegne aggiuntive che si dovessero rendere necessarie.

L’OFFERTA CON GLI ALLEGATI DOVRA’ PERVENIRE ENTRO E NON OLTRE LE 12.00 DEL GIORNO 30/09/2019 ALLA PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

5. GARANZIE
Tenuto conto che l’affidatario è tenuto a costituire e produrre prima della stipula del contratto una garanzia, denominata "garanzia definitiva", sotto forma di cauzione o fideiussione, conformemente a quanto disposto, sotto il profilo delle modalità e degli importi, dall’articolo 103, comma 1, del D.Lgs. n. 50/2016, l’affidatario sarà esonerato dalla costituzione della garanzia definitiva solo ed esclusivamente dietro espressa previsione da parte dell’Ente e qualora, in sede di offerta, l’offerente applichi un miglioramento del prezzo contrattuale, come previsto dall’articolo 103, comma 11, del D.Lgs. n. 50/2016 .

6. MODALITA’ DI AGGIUDICAZIONE
Il Rup valuterà le offerte e l’aggiudicazione del servizio avverrà nei confronti dell’offerta ritenuta più congrua valutando qual è il prezzo più vantaggioso a fronte di un’offerta completa e pienamente rispondente alle specifiche esigenze indicate dall’Ente.
Ci si riserva di procedere all’aggiudicazione anche in presenza di una sola offerta valida sempre che la si ritenga congrua e conveniente ed è facoltà della stazione appaltante non procedere all’aggiudicazione qualora nessuna offerta risulti conveniente o idonea in relazione all’oggetto del contratto o, se aggiudicata, di non stipulare il contratto di appalto.

7. TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I dati forniti dai partecipanti saranno trattati, anche in maniera automatizzata e nel rispetto della normativa in vigore, esclusivamente per le finalità di esperimento della procedura, nonché, limitatamente al solo aggiudicatario, per la successiva stipulazione e gestione del contratto. In particolare, il trattamento dei dati personali si propone la finalità di consentire l’accertamento dell’idoneità dei concorrenti in relazione alla procedura di cui trattasi. Il conferimento dei dati ha natura obbligatoria, nel senso che il concorrente, se intende partecipare alla procedura, deve rendere le prescritte dichiarazioni a pena di esclusione. I dati possono essere comunicati, in applicazione delle vigenti disposizioni normative, ai competenti uffici pubblici, nonché agli altri concorrenti che esercitino il diritto di accesso ai documenti della procedura. I diritti spettanti all’interessato sono quelli di cui al Capo III e VIII del GDPR (Regolamento Europeo sulla Privacy 679/2016/UE). L’interessato ha diritto alla rettifica e all’integrazione dei dati personali, alla cancellazione, alla limitazione del trattamento, nei casi previsti dalla normativa.
I dati saranno conservati per il tempo necessario all’espletamento dei rapporti sussistenti tra le parti e comunque non oltre 10 anni dalla fine della procedura di affidamento ovvero, per il solo aggiudicatario, dalla conclusione del contratto.
Titolare del trattamento dei dati è l’E.N.P.A.F. Viale Pasteur 49 – 00144- Roma. Tel 06547111 – email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.;
DPO è l’Avv. Franco Angelo Ferraro – e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. – PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.;

Per ulteriori informazioni contattare:  Area giuridica e procedure di gara: 065471399 ovvero 065471222 ovvero 065471395
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

E’ possibile prendere visione delle disposizioni del Codice Etico adottato dall’Enpaf sul sito www.enpaf.it

                                                                       LA RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO
                                                                                 Dr.ssa Roberta Di Simone

Roma, 13 settembre2019

 

Stampa

Iscriviti alla newsletter per ricevere informazioni da ENPAF. Inserisci la tua e-mail:

Il sito web www.enpaf.it utilizza cookie per migliorare la vostra esperienza quando lo si utilizza. Continuando la navigazione si accetta la Policy sui cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our Privacy Policy.

I accept cookies from this site

EU Cookie Directive Plugin Information