ASSISTENZA – COVID 19
1 Assistenza covid19

Con atto presidenziale n. 15/2020,adottato in via d’urgenza e ratificato con successiva deliberazione del Consiglio di amministrazione n.17/2020,

 

l’Ente ha previsto misure di sostegno della categoria in occasione dell’emergenza sanitaria da COVID 19, con valuta 30 giugno è stato disposto il pagamento di un primo gruppo di istanze per un ammontare complessivo pari a 226.300,00 euro. il dettaglio delle domande accolte e di quelle respinte è stato pubblicato sul sito internet dell’Enpaf ed è consultabile tramite il seguente link MODULO COVID ACCOLTE E RESPINTE
Si rammenta che in base alle iniziative adottate dall’Ente vengono riconosciute le seguenti misure di sostegno:
-    in caso di decesso del farmacista iscritto all’Enpaf, anche se titolare di pensione, vittima del COVID – 19 è previsto un contributo pari a 11.000,00 euro;
-    in caso di ricovero del farmacista iscritto, anche se titolare di pensione, presso una struttura ospedaliera a seguito di positività al COVID – 19, spetta un contributo pari a 200,00 euro per ogni giornata di ricovero;
-    in caso di isolamento obbligatorio domiciliare o presso una struttura dedicata che venga disposto con provvedimento dell’Autorità sanitaria competente nei confronti del farmacista iscritto, ancorché titolare di pensione, a seguito di positività al COVID 19 spetta un contributo pari a 100,00 euro per ogni giornata di isolamento;
-    in caso di chiusura temporanea della farmacia o della parafarmacia, in conseguenza del contagio da COVID 19 spetta al titolare dell’esercizio, anche se titolare di pensione, un contributo pari a 400,00 euro per ogni giornata di chiusura.
Ulteriori dettagli dell’iniziativa sono consultabili tramite il seguente link misure a sostegno della categoria, per presentare la domanda deve essere utilizzata la modulistica che può essere scaricata tramite il seguente link modulistica.
La domanda completa della documentazione allegata deve essere trasmessa esclusivamente tramite posta elettronica certificata al seguente indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  non saranno accettate modalità di invio della domanda diverse da quella indicata.
La domanda deve essere presentata, a pena di decadenza, entro sei mesi dalla data dell’evento.
Per evento si deve intendere
-    la data del decesso
-    la data di dimissione dalla struttura ospedaliera
-    la data in cui termina l’isolamento obbligatorio
-    la data di inizio del periodo di chiusura dell’esercizio.
Lo stanziamento inizialmente fissato in via d’urgenza è pari a 500.000,00 euro.

Iscriviti alla newsletter per ricevere informazioni da ENPAF. Inserisci la tua e-mail:

Il sito web www.enpaf.it utilizza cookie per migliorare la vostra esperienza quando lo si utilizza. Continuando la navigazione si accetta la Policy sui cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our Privacy Policy.

I accept cookies from this site

EU Cookie Directive Plugin Information