CONTRIBUTO 0,5%
4

 

 Contributo 0,5%

 


L’Enpaf ha avviato le procedure connesse alla riscossione del contributo 0,5% nei confronti delle società titolari di farmacia privata nelle quali via sia una situazione maggioritaria di soggetti non farmacisti.  
Si rammenta che l’art. 1, comma 441 della legge n. 205/2017 prevede che, a decorrere dal 1° gennaio 2018, le società di capitali nonché le società cooperative a responsabilità limitata e le società di persone, titolari di farmacia privata, rispettivamente con capitale maggioritario di soci non farmacisti o, nel caso di società di persone, con maggioranza di soci non farmacisti, versino all’Enpaf un contributo pari allo 0,5 per cento del fatturato annuo al netto dell’IVA e che il contributo sia versato annualmente entro il 30 settembre dell’anno successivo alla chiusura dell’esercizio.
Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, di concerto con il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha approvato, in data 22 marzo 2019, il Regolamento di attuazione contributo 0,5 per cento adottato dall’Enpaf (per leggerne il contenuto è possibile attivare il seguente link  Regolamento attuazione contributo 0,5%).
L’Ente ha individuato le società che per l’anno 2018 rientrano nell’ambito di applicazione del contributo ed ha inviato, all’indirizzo PEC delle stesse, una prima comunicazione, successivamente nella seconda metà del mese di maggio, è stato trasmesso un sollecito alle società che non risultavano ancora aver proceduto alla registrazione e all’invio della dichiarazione di autoliquidazione disponibile nel portale attivato dall’Enpaf: https://enpaf-online.enpaf.it/contributo05/login.
Si ricorda che la dichiarazione di autoliquidazione deve essere presentata dal legale rappresentante della società entro trenta giorni dalla scadenza del termine fissato per la presentazione della dichiarazione IVA (30 aprile 2019).
Nell’ambito della stessa area ad accesso riservato è presente il format utile per trasmettere all’Enpaf informazioni relative alle variazioni riguardanti la società titolari di farmacia privata che siano intervenute nel 2019 e che siano inerenti l’applicazione del contributo 0,5 per cento.
Per quanto riguarda, invece, tutte le società costituite nel 2019 e che risultino tenute al versamento del contributo 0,5 per cento è necessario inviare all’Enpaf, tramite posta ordinaria o posta elettronica certificata all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. una comunicazione utilizzando il relativo modulo che può essere scaricato attivando il seguente link Modulo 0,5% comunicazione nuova società. La costituzione di una nuova società che sia soggetta al versamento del contributo 0,5 per cento per il 2019 (o per gli anni successivi) deve essere comunicata entro trenta giorni dalla data di inizio attività comunicata all’Agenzia delle entrate.
Per trasmettere all’Enpaf eventuali richieste di informazioni o segnalazioni relative al contributo 0,5 per cento è stato attivato un apposito indirizzo di posta elettronica Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Iscriviti alla newsletter per ricevere informazioni da ENPAF. Inserisci la tua e-mail:

Il sito web www.enpaf.it utilizza cookie per migliorare la vostra esperienza quando lo si utilizza. Continuando la navigazione si accetta la Policy sui cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our Privacy Policy.

I accept cookies from this site

EU Cookie Directive Plugin Information